venerdì 21 marzo 2008

Pasqua di Morte. Senza Resurrezione.

Visto il periodo, mi permetto di essere un'"animalista della domenica - di pasqua", ma lo stesso discorso varrebbe per uno qualsiasi degli altri animali che ogni giorno vengono massacrati.
Se siete fra quelli che dicono "Sì è vero poveri agnellini... ma sono così buoni!", allora andate a guardare su
E se, dopo aver visto, resterete della stessa opinione... come minimo vi auguro che l'agnello vi vada di traverso (e possibilmente vi soffochi).
BUONA PASQUA!!!
 
P.S. vorrei chiarire che non si mette in discussione il fatto che si mangino animali: ciò che è totalmente e indiscutibilmente (e qua sfido chiunque a darmi torto) inaccettabile è il modo in cui gli umani si permettono di trattare questi sfortunatissimi coabitanti della Terra.
Ma Lycas ha saputo spiegare con parole decisamente migliori delle mie quello che era il punto della questione, per cui mi permetto di copiare il suo ultimo intervento di modo che sia più visibile:
Longinous, ti rammento che in uno stato di natura tu moriresti, divorato probabilmente da un leone o da un branco di lupi. Noi non siamo i più forti. Piuttosto, siamo i più ipocriti, i più razionali e i meno istintivi di tutti gli animali. Però, voglio essere franco: io mangio la carne, esattamente come te. Ho i canini, esattamente come te. Sono naturalmente onnivoro, come te, come Arteria (nota mia: sì, ci sono nata ma non lo sono più dal '95), come la Gatta. Ma sono anche consapevole del fatto che noi, esseri umani, abbiamo rinnegato la Natura da molto tempo. Anzi, l'abbiamo piegata. Perchè, in tutta onestà , tenere per esempio le galline stipate in gabbie non è più "legge di natura". E' legge dell'uomo. E' crudeltà. Ci siamo posti al di sopra della Natura. E mica solo con gli animali, intendiamoci. Affacciati alla finestra e guarda la merda d'asfalto che hai davanti. Oppure respira a pieni polmoni l'aria di un incrocio di Torino. Ecco, in tutto questo la legge di natura non c'azzecca nulla. E' la legge dell'uomo che domina, e personalmente molto spesso la reputo discutibile.
Ribadisco: ci siamo dimenticati da dove veniamo (perchè ce lo hanno fatto dimenticare con fantastici libri d'ispirazione divina) e non ci accorgiamo di dove stiamo andando. Purtroppo.

11 commenti:

lucifer ha detto...

;_;

longinous ha detto...

noi non abbiamo affatto piegato la natura, abbiamo semplicemente spostato il "campo di scontro" su un piano diverso.
Una volta avresti avuto ragione:
"in uno stato di natura tu moriresti, divorato probabilmente da un leone o da un branco di lupi"
Ma io ho ben specificato:
"in qualunque modo sia misurata la forza"
Il leone e il lupo hanno artigli "d'acciaio" e zanne non meno robuste.
La natura ha fatto in modo che le avessero mediante una continua selezione degli individui più "forti" e, quindi, più adatti alla sopravvivenza.
L'uomo ha la capacità di congegnare e costruire oggetti.
Se privato di questa sua capacità e messo di fronte a un leone o un branco di lupi la lotta mi pare un poco impari.
Per metterla sullo stesso piano bisognerebbe levare a leoni e lupi vari zanne e artigli.
A quel punto cosa mi farebbero?
Mi finiscono a furia di leccarmi?
L'uomo non è "più forte" come forza fisica di suo, ma, grazie alla natura (al dono che ha ricevuto dalla natura), lo può diventare.
Noi siamo semplicemente la selezione naturale portata alle estreme conseguenze.
Siamo più razionali e meno istintivi?
Evidentemente la natura ci ha fatti "diventare" così per sopravvivere meglio, non credi?
Io non mi sono affatto dimenticato da dove vengo, i "libri di ispirazione divina" vanno bene al massimo come carta per acendere la stufa d'inverno, per quanto mi riguarda.
Io non rinnego il fatto di essere uno stronzo, ma non mi interessa nemmeno farlo.
Se d'istinto io sono stronzo un motivo ci sarà e nemmeno mi ci metto a chiedermi il perché.
Forse che un paguro si chiede perché istintivamente tende a ritirarsi nella sua conchiglia quando avverte un pericolo?
E non tirarmi fuori la storia che noi abbiamo la ragione e la dovremmo usare, perché se, come dici te, questa non è una cosa naturale, allora siamo a un punto morto del tuo ragionamento.
Credi che la legge di natura non c'entri nulla con l'asfalto o con lo smog di Torino? (mai stato a Torino, peraltro)
Eppure quello che ora è asfalto e prima era bitume prima ancora erano alberi, foreste e animali.
Direi che sono quanto di più naturale ci sia, non credi?
Dici che c'è inquinamento, CO2 e tutto il resto?
E dove credi che fosse prima che le piante che naturalmente l'hanno trasformato in ossigeno per poi essere sotterrate, diventare petrolio e poi benzina?
Equilibrio.
E anche questo, se me lo permetti è completamente naturale, anche perché per turbare quasto equilibrio bisogna applicare delle forze che lo contrastino, ma una volta che queste forze smettono di essere applicate questo equilibrio "naturalmente" si ristabilisce.
Noi non siamo né meglio né peggio degli altri mammiferi, siamo solamente di più e "naturalmente" estremizzati in quanto a evoluzione della specie.

Pace & bene, Lycas ;)

P.s. ci sarai anche te a Piacenza?
Daaaaaaaaaai che ti voglio conoscere una volta per tutte :)

Anonimo ha detto...

Premesso che nessuno mi toglierà mai la convinzione che l'umano è una specie di parassiti estremamente evoluta, per disgrazia di tutto l'universo...
...scusa, secondo te è naturale cementare e asfaltare qualunque fazzoletto di terra, inquinare la terra, l'aria e l'acqua, torturare e massacrare gli animali, non avere rispetto per qualunque altra forma di vita??? OO
Sarebbe questo "usare la ragione"???
Io trovo poi che la lotta sia impari se metti un leone di fronte ad un fottutissimo umano armato di fucile!!!
Il leone di suo non è mai venuto a rompere le palle alla nostra specie, siamo sempre noi ad attaccare, a rubare agli animali spazio vitale, e se poi sono troppi non ci facciamo problemi ad ammazzarne un pò!
E noi umani??? Alla faccia dell'equilibrio: siamo una quantità spropositata (e ci sono individui tipo Ferrara che se ne escono dicendo "no all'aborto! vi rendete conto di quanta forza vitale viene uccisa ogni anno?" OO ...no dico... prontooo? ma sssei scemo??? domanda retorica; ovviamente sì!!! e non solo scemo, ma sto divagando) e siamo in continuo aumento, ma siamo talmente egocentrici e ottusi che non ci pensiamo, non ce ne rendiamo conto, o facciamo finta di niente!
Se ci fossero più umani col cervello in modalità "on", la Natura, NON l'"uomo", sarebbe al centro di tutto; non ci sarebbero specie in via d'estinzione; non esisterebbero "allevamenti intensivi" che di "naturale" non hanno assolutamente nulla!
Uuuh, aspettate solo che mi capiti di poter essere onnipotente anche solo per un giorno!!!.................... è_____é

Arteria

lucifer ha detto...

Ciao e grazie per il commento :o)
Buone Feste

lucifer ha detto...

...ho messo anch'io il banner pro agnellini, visto?
ciao

longinous ha detto...

tralasciando il fatto che specie in via di estinzione sempre ce ne sono state e sempre ce ne saranno anche solo per il fatto che ne compaiono di nuove e ne spariscono di vecchie: quella che ho scritto io voleva essere una provocazione.
Infatti l'ho scritto chiaramente:
"Noi siamo semplicemente la selezione naturale portata alle estreme conseguenze"
[modo provocazione on]
Non ho detto che avvallo queste conseguenze, guardo solo la cosa da un punto di vista pragmatico, la estremizzo e la servo su un piatto d'argento.
Non ho mai detto che cementare e asfaltare sia naturale, solo che l'asfalto, prima di diventare quello che è ora, era quanto di più naturale possa esistere.
Non ho detto che inquinare la terra e l'acqua sia naturale, anzi, non ho proprio detto nulla in quel senso, ma il cosiddetto inquinamento che c'è al giorno d'oggi dovuto alla combustione del petrolio altro non è che la liberazione dei gas che le piante di 100.000.000 di anni fa hanno "imprigionato" mediante fotosintesi e che ora vengono nuovamente rilasciati.
Non mi pare di aver detto che ciò è naturale, solo che la partenza e l'arrivo coincidano, e se la partenza è naturale (o 100.000.000 di anni fa c'era il traffico in centro a Torino? ;) ).
Io non ho fatto menzione della tortura o dei massacri indiscriminati, quelle sono squisitamente umane. (estremizzando, quindi, perfettamente naturali)
Io uso la ragione per analizzare.
A estremizzazione rispondo con estremizzazione uguale e inversa :D.

Domandina:
e mettere un uomo nudo contro un leone, invece, è una sfida alla pari?
Il leone ha i doni di madre natura sempre con sé, l'uomo parte pure svantaggiato che se li deve costruire.
E comunque non ho mai detto che da secoli ci sia questa guerra tra leoni e umani, ho solo analizzato una provocazione:
"Longinous, ti rammento che in uno stato di natura tu moriresti, divorato probabilmente da un leone o da un branco di lupi."
E ho risposto di conseguenza.
Se è vero che i leoni non hanno mai fatto nulla agli umani, tutto il discorso cadrebbe e io, in uno "stato di natura" starei bel bello allegro e felice senza temere alcunché.

per quanto riguarda l'equilibrio:
io ho specificato che l'equilibrio c'è quando non vi sono forze che tendono a contrastarlo.
Mi pare che la castità assoluta non la pratichi nessuno e che le speranze di vita aumentino ogni giorno di più, ergo diventeremo sempre di più e sempre più vecchi.
Vuoi fermare questa cosa?
Non c'è problema, un bel bombardamento a bombe al neutrone e risolviamo un po' di problemi.
Sappi che, però, è solo un workaround.
L'essere umano non è un parassita, più un cancro.

Ferrara non è scemo, smettila di offendere gli scemi.
Ferrara è Ferrara e penso che più infamante di questo non possa esserci insulto.

L'uomo è un prodotto della natura e, in quanto tale, naturale al 100%. (98% cotton, 2% elast, made in china)

Questa tanto sbandierata Natura che dovrebbe essere al centro di tutto: specifica una buona volta cos'è.

Perché la natura è da sempre stata mortalmente autodistruttiva.
Specie animali sono apparse e scomparse prima ancora che le prime scimmie apparissero, quindi vediamo di non fare una tragedia di ogni cosa.
[modo provocazione off]

Non per altro, ma se di ogni cosa si fa una tragedi greca, quando arriva davvero la cosa importante per cui ci si dovrebbe mobilitare, gli animalisti vengono additati come "i soliti 4 rompicoglioni" e questo a me dispiace.
Potrà non sembrarlo, da ciò che scrivo, ma ho molto più a cuore le sorti del pianeta rispetto a quelle degli esseri umani.
Me compreso.

Love&Peace ;)

Gatta bastarda ha detto...

condivido... nel senso che io sono onnivora, la carne la mangio e mi piace... ma non mi sento in colpa per quello.sono umana e come animale mangio altri animali. quello che mi fa schifo è il trattamento che riserviamo loro. per quello che fin che posso compro da negozi del mio piccolo paesino che prende dai contadini... animali che almeno finchè vivono vivono all'aperto o i stalle grandi. Lo so che è un pò ipocrita perchè alla fine vengono cmq ammazzati... ma non riesco a rinunciare alla mia alimentazione. infondo quello è istintivo come per gli animali e non sapendo cacciare (e manco ci riuscirei a sparare) nella mia ipocrisia mi affido ai contadini.

Anonimo ha detto...

Grazie mile er il commento dela locandina...
E complimenti veramente per questa tavola...si si mi piace...!!!

E BUONA PASQUA!!!

And let' go with the dark Chocolate!..


ShaD-

Anonimo ha detto...

@Longinous, Siamo semplicemente esseri umani e quindi concordo con te. noi siamo l'evoluzione che non sempre premia le fiabe.

Per quanto riguarda cementificare,
i castori costruiscono dighe di legno, se avessere il cemento userebbero quello!
Ognuno fa quello che può (e che vuole) con i mezzi che ha.

P.s. Longinous ale mi stà facendo impazzire con quel sito... hai capito chi sono? ahahah

Gatta bastarda ha detto...

che swcema non ho commentato il disegno!
molto bello, sopratutto il panneggio del vestito! bravissima la nostra arteria!

longinous ha detto...

oh, io ho smesso di commentare i disegni da quando ho esaurito i superlativi, visto che non mi piace ripetermi :D
Quindi do per scontato il fatto che il disegno sia bellissimo e porto avanti il discorso ;)

p.s.
@anonimo: quest'ultima uscita mi ha dato un buono spunto di riflessione per farmi capire chi sei :p